Rainer Splitt
artista visivo

nato nel 1963.

Nella sua opera Rainer Splitt descrive il rapporto di immagine, colore, vettore ed osservatore come contesti dell'azione: i suoi laghi di colore percorribili, rinfrangenti, buco-specchio ("Non-immagini"), o le sue tavole immerse nel colore (da far circolare o riporre) affrontano ed approfondiscono questioni basilari della pittura, dell'acquisizione e della perdita dell'immagine.

www.rainersplitt.de

Lisa Streich

Thomas Baldischwyler

Leni Hoffman

Bernd Grimm

Clemens von Wedemeyer

Iris Dupper, Oliver Schnell

Birgit Frank

Jana Gunstheimer

Leni Hoffman, Manuel Franke, Sebastian Claren

Esra Ersen