I borsisti di Villa Massimo 2006

Astrid Nippoldt, Arti Visive, SVM 06

nasce nel 1973 a Gießen, vive e lavora a Brema. Studia Comunicazione Visiva e Arti Libere a Münster e Brema. Numerose mostre tra cui presso il Kyoto Art Center (2001), la Cité Internationale des Arts, Parigi (2004) e partecipa a film festival internazionali Numerosi riconoscimenti, tra i quali il: Bremer Förderpreis Bildende Kunst (2002), le borse di studio della Junge Kunst ad Essen (2002), della Jürgen Ponto-Stiftung (2004) e della Cité Internationale des Arts, Parigi (2004). www.astridnippoldt.de

 

Christoph Brech, Arti Visive, SVM 06

nasce nel 1964 a Schweinfurt, vive e lavora a Monaco. Studia all’Akademie der Bildenden Künste di Monaco, dove sarà assistente dal 1997 al 2000. Lavora nel campo dei video, della fotografia e delle installazioni. Partecipa a film festival internazionali (riconoscimenti a Montreal e Vienna). Mostre personali e collettive in Germania, Austria, Svizzera e Canada. Artist in Residence a Montreal (2003/2004). www.christophbrech.com

 

Oliver Schneller, Musica, SVM 06

nasce nel 1966 a Colonia, vive e lavora a Berlino. Studia Scienze Musicali a Bonn, Composizione a New York e Boston. Tra il 2000 e il 2004 è compositeur en recherche all’Ircam/Centre Pompidou a Parigi. Diverse opere per ensemble e live-electronic. Curatore del festival tracing migrations presso il Berliner Pergamonmuseum con giovani compositori arabi. Diversi lavori commissionati dall’Ircam/ Centre Pompidou, dal Tanglewood Music Center, da Radio France, da Märzmusik a Berlino. osmusik@yahoo.com

 

Maxim Seloujanov, Musica, SVM 06

nasce nel 1967 a Mosca, vive e lavora a Monaco. Studia Composizione alla Boguslaw Schaeffer a Salisburgo. Docente alla Paris Lodron Universität e alla Kunstuniversität Mozarteum di Salisburgo. Partecipa a festival musicali internazionali. Numerosi riconoscimenti, tra i quali il Theodor-Körnen Kunstförderungspreis (2002) e la borsa di studio Musikstipendium der Landeshauptstadt di Monaco (2004). waldschratt@gmx.de

 

Bernd Bess, Architettura, SVM 06

nasce nel 1966 ad Aalen, vive e lavora a Berlino. Studia Architettura a Stoccarda e Zurigo. Collabora in alcuni studi di architettura a Zurigo e Berlino. Docente alla TU Berlin. Dal 2000 ha un proprio studio a Berlino. Lavora nel campo dell’architettura, dell’organizzazione di spazi espositivi, dell’interior design. Diverse costruzioni, progetti e premi tra i quali la Auszeichnung Guter Bauten (2005), e la nomina per il premio Hugo Häring (2006). www.berndbess.de

 

Hansjörg Dobliar, Arti Visive, SVM 06

nasce nel 1970 a Ulm, vive e lavora a Monaco e Berlino. Studia all’Akademie der Bildenden Künste di Monaco (1993-2000), dal 1996 è borsista della Studienstiftung des Deutschen Volkes. Numerose mostre collettive e personali tra cui a Berlino, Monaco e Francoforte; nel 2006 nel Kunstverein di Oldenburg e nella galleria di Ben Kaufmann a Berlino e Monaco. Riceve il premio della Gisela von Steiner Stiftung (2003) e il Bayrischer Kunstförderpreis (2004). www.dobliar.de

 

Andreas Maier, Letteratura, SVM 06

nasce nel 1967 a Bad Nauheim, vive e lavora a Bad Nauheim. Studia Filologia Antica, Filosofia e Germanistica. Dottore in Filosofia con specializzazione in Germanistica. Tra i suoi romanzi più importanti: Wäldchestag (2000), Klausen (2002), Kirillow (2005), Sanssouci (2009, alle bei Suhrkamp erschienen). Diversi riconoscimenti: Etra i quali la borsa di studio della Jürgen Ponto-Stiftung (2000) e i premi Aspekt-Preis zdf (2000), Clemens- Brentano- Preis Heidelberg (2003) e Robert Gernhardt Förderpreis 2009.

 

Terèzia Mora, Letteratura, SVM 06

nasce nel 1971 a Sopron (Ungheria), vive e lavora a Berlino. Scrittrice e traduttrice (tra cui di alcuni romanzi di Péter Esterházy). Le sue opere più importanti sono Seltsame Materie, racconti, Rowohlt 1999; Alle Tage, romanzo, Luchterhand 2004. Numerosi premi tra i quali l’Ingeborg-Bachman-Preis (1999) e il Preis der Leipziger Buchmesse (2004). Lavora attualmente al suo secondo romanzo.

 

 

Iris Dupper, Architettura, SVM 06

nasce nel 1971 a Heidelberg, vive e lavora a Monaco. Studia Architettura Paesaggistica presso le Università di Leeds (gb) e Kassel. Dal 1997 lavora sulla tematica dell’allestimento di installazioni e impianti temporanei e permanenti in ambienti esterni privati e pubblici. Nel 2004 fonda lo studio „Ilôt für Landschaftsarchitektur“ a Monaco. Lavora per diversi committenti tra cui Michel Desvigne a Parigi. www.ilot-eu.net

 

Parastou Forouhar, Arti Visive, SVM 06

nasce nel 1962 a Teheran (Iran), vive e lavora a Francoforte sul Meno. Studia Arte a Teheran e Offenbach. Entra a far parte del progetto artistico Fahrradhalle. Diversi riconoscimenti, tra i quali le borse di studio della Hessische Kulturstiftung (2001), del Künstlerhaus Schloss Balmoral (2004) e dei Gertrude Contemporary Art Spaces a Melbourne (2005). Mostre in Germania, Iran, Norvegia, Australia e Stati Uniti. parastou@parastou-forouhar.de