I borsisti di Villa Massimo 2009

Fernando Bryce, Arti Visive, SVM 09
 

nato a Lima nel 1965, vive e lavora a Berlino e Lima. Studi di Arti Visive all’Universidad Católica e presso i Private Studios Leslie Lee a Lima (1982–1984). Specializzazione all’Université Paris VIII e all’École des Beaux-Arts. Numerose esposizioni internazionali, tra cui: 50. Biennale di Venezia (2003), MOMA (2006), NewYork, Art Unlimited, Art Basel (2006), Martin-Gropius-Bau Berlin (2006).

 

Charlotte Seither, Musica, SVM 09
 

Nata a Landau nel 1965. Studi di Composizione, Pianoforte e Scienze Musicali nonché di Germanistica a Hannover e Berlino. Dottorato di ricerca in Filosofia. Collaborazione con ensemble internazionali, tra cui la BBC Symphony Orchestra di Londra e l’ASKO Kamerkoor di Amsterdam. Riconoscimenti e borse di studio per soggiorni tra l’altro a Venezia, Parigi e Los Angeles. Esibizioni internazionali da ultimo al Festival Música Contemporánea a Santiago del Cile. 

www.charlotteseither.de

Màrton Illès, Musica, SVM 09
 

nato a Budapest nel 1975. Vive e lavora a Karlsruhe. Studi di Pianoforte, Composizione e Teoria della Musica a Basilea e Karlsruhe (1994–2005), tra l’altro presso Detlev Müller-Siemens e Wolfgang Rihm. Dal 2005 è docente di Teoria della Musica alla Scuola Superiore di Studi Musicali di Karlsruhe. Riconoscimenti: Premio Christoph e Stephan Kaske (2005), Premio della Fondazione Musicale Ernst von Siemens, Premio musicale Schneider Schott e Premio Paul Hindemith (2008).

www.martonilles.com

Daniel Widrig, Architettura, SVM 09
 

nato a Norimberga nel 1977, vive e lavora a Londra. . Studi di Architettura a Norimberga (1998–2004), Masters of Architecture and Urbanism a Londra (2006). Architetto progettista presso Zaha Hadid Architects, Londra. Tra i riconoscimenti: FEIDAD Award (2006), Swiss Arts Award (2007). Esposizioni internazionali e pubblicazioni. Lavora nel campo del design digitale e della creazione computerizzata. 

www.danielwidrig.net

Durs Grünbein, Letteratura, SVM 09

nato a Dresda nel 1962, vive dal 1985 a Berlino come poeta, traduttore e saggista. Autore di numerose raccolte di poesie e saggi, tra cu: Vom Schnee (2003), Antike Dispositionen (2006), Strophen für übermorgen (2007, tutte edite da Suhrkamp). Oltre a molti altri riconoscimenti, nel 2006 il Premio letterario della Città di Berlino e il Premio Pasolini a Roma, nel 1995 ha ricevuto il Premio Georg Büchner, nel 2005 il Premio Friedrich Hölderlin, nel 2004 il Premio Friedrich Nietzsche,

 

Silke Scheuermann, Letteratura, SVM 09
 

nata a Karlsruhe nel 1973, vive e lavora a Francoforte. Studi di Scienze Teatrali e Lettere a Francoforte, Lipsia e Parigi. Nel 2001 debutta come poetessa con Der Tag an dem die Möwen zweistimmig sangen (Suhrkamp); seguono raccolte liriche, racconti e il romanzo Die Stunde zwischen Hund und Wolf (2007, Schöffling). Tra i riconoscimenti: Villa Aurora, Los Angeles (2004), Premio letterario di “scrivano cittadino” di Dresda (2005), Premio letterario Hermann Hesse (2006) e Premio George Konell (2008).

 

Jochen Lempert, Arti Visive, SVM 09
 

nato a Moers nel 1958, vive e lavora ad Amburgo. Studi di Biologia all’Università Friedrich Wilhelm di Bonn (1978–1989) e diversi film con il gruppo Schmelzdahin. Fotografa esseri animati e inanimati e li pone assieme in un microcosmo in continua crescita e mutazione 'verändernden Mikrokosmos'. Esposizioni tra l’altro al Museum Folkwang di Essen (2005) e al Museum Ludwig di Colonia (2007). Zahlreiche Publikationen und Numerose pubblicazioni e riconoscimenti per le sue opere.

 

Henriette Grahnert, Arti Visive, SVM 09
 

nata a Dresda nel 1977, vive e lavora a Lipsia. Studi alla Scuola Superiore di Grafica e Arte Libraria di Lipsia e alla School of Art di Glasgow (1997–2004). Esposizioni tra l’altro al: Kunstmuseum di Bonn (2006), alla Kunsthalle di Düsseldorf (2007), all`Aspen Museum of Art, USA (2007), alla Kunsthalle di Budapest (2008), e al Museo d’Arti Visive di Lipsia Tra i riconoscimenti: Premio Ernst Barlach, Premio d’arte della Sachsen Bank e borsa di studio della Fondazione Kunstfonds di Bonn.

 

Sebastian Reinhardt, Architettura, SVM 09
 

Architettura a Stoccarda e Parigi. Progetti per gare e direzione progettuale presso la HG Merz und Herzog & de Meuron. Progetti per il Monumento della memoria di Sachsenhausen, per l’ampliamento della Biblioteca statale di Berlino e per l’esposizione giubilare del Land Baden-Württemberg con la HG Merz. Tra i riconoscimenti: Premio Balthasar Neumann, Best Architects Award e International Architecture Award per il Monumento della memoria di Sachsenhausen.