I borsisti di Villa Massimo 2015

Marieta Chirulescu, arte visiva, SVM 15

* 1974 a Sibiu (Romania), vive a Berlino.



Studi all’Akademie der Bildenden Künste di Norimberga e alla Hungarian University of Fine Arts di Budapest. Premi/borse di studio: Lingener Kunstpreis, Villa Aurora, Los Angeles etc. Esposizioni: Kunsthalle Lingen (2014), Kunsthalle Basel (2010), Folkwang Museum (2013), Les Ateliers de Rennes, Biennale d’art contemporain, Rennes (2012), Made In Germany Zwei, Sprengel Museum, Hannover (2012) www.marieta-chirulescu.de

 

Saskia Bladt, Musica, SVM 15

* 1981 a Bensheim, vive a Francoforte sul Meno.



Studi di composizione con Isabel Mundry. Esibizioni: MaerzMusik, Hamburger Ostertöne, Opera di Francoforte, Staatstheater di Karlsruhe, Festival di Bayreuth, tra l’altro con gli ensemble Re so nanz, Ascolta, Zafraan, Zürcher Barockorchester. Borse di studio/premi (selezione): Akademie Musiktheater heute, Fondazione Aribert Reimann, Pfalzpreis für Musik. La sua musica trae origine dallo scambio con le altre arti. www.saskiabladt.com

 

Vassos Nicolaou, Musica, SVM 15

* 1971 in Limassol (Zypern), lebt in Köln.



Studi di composizione con York Höller, Marco Stroppa, Beat Furrer. Premi/borse di studio: Premio Giga Hertz, borsa di studio B. A. Zimmermann. Esibizioni: Alte Oper di Francoforte, Centre Pompidou, Wittener Tage. Cooperazione con gli ensemble Modern, Musikfabrik, intercontemporain e la London Sinfonietta. Lavoro in studio presso IRCAM, ZKM ed EXPERIMENTALSTUDIO. Ha diretto corsi di composizione al Festival di pianoforte della Ruhr.

 

Karin Sander arte visiva

* 1957 a Bensberg, vive a Berlino e Zurigo.



Studi alla Staatliche Akademie der Bildenden Künste di Stoccarda e all’ISP, Whitney Museum, New York. Dal 2007 insegna arte e architettura all’ETH di Zurigo. Premi: Villa Romana, Firenze, Premio Hans Thoma, Premio del Land Baden-Württem berg. Mostre individuali: Visitors on Display, Lehm bruck Museum Duisburg (2013), h=400 cm, Esther Schipper, Berlin (2012), Kernbohrungen, nbk, Berlino (2011). www.karinsander.de

 

Maix Mayer, arte visiva, SVM 15

* 1960 a Lipsia.



Laurea in biologia marina all’Università di Rostock. Laurea in arte visiva alla HGB di Lipsia. Dottorato di ricerca all’Università di Poznan. Premi/borse di studio: tra l’altro al Festival interna zionale del cinema Clermont-Ferrand, borsa di studio Karl Schmidt-Rottluff. Esposizioni individuali: Gemeentemuseum, L’Aja (2009), Museo d’arte Kloster Unser Lieben Frauen, Magdeburgo (2011), Museu Brasileiro da Escultura, San Paolo (2012). www.atopia.be

 

Steffen Popp, Letteratura, SVM 15

* 1978 a Greifswald, vive e lavora a Berlino. 


 

Studi di filosofia e germanistica a Dresda e Berlino. Ha pubblicato i libri di poesie Wie Alpen, Kolonie Zur Sonne e Dickicht mit Reden und Augen; il suo romanzo Ohrenberg oder der Weg dorthin era stato nominato per il Deutscher Buchpreis. Per le traduzioni dall’inglese ha ricevuto il Premio internazionale di poesia della Città di Münster, per la sua opera, tra gli altri, il Premio Leonce e Lena nonché il Premio Peter Huchel.

 

Eva Menasse, Letteratura, SVM 15

* 1970 a Vienna, vive e lavora come scrittrice a Berlino.


 

Studi di germanistica e storia, attività giornalistica per diversi giornali, tra i quali il feuilleton della FAZ. Si interessa di modelli, lacune e strutture. Pubblicazioni: Der Holocaust vor Gericht, Vienna, Lässliche Todsünden. Per il romanzo Quasikristalle ha ricevuto l’Alpha-Literaturpreis, il Premio Gerty Spies nonché il Premio Heinrich Böll, il premio Jonathan Swift 2015. Nel 2015 viene pubblicato il suo volume di saggi Lieber aufgeregt als abgeklärt.

 

Jorg Sieweke, Architettura, SVM 15

* 1968 a Leverkusen, vive a Berlino e Charlottesville, USA.


 

Insegna dal 2009 alla University of Virginia e alla HCU di Amburgo, precedentemente a Dresda, Berlino, Stoccarda, Aquisgrana. Il suo studio paradoXcity analizza le città sui delta dei fiumi rispetto alle strategie di adattamento urbano. CELA Design Studio Award 2013. Contributi alla IABR 2014 Urban by Nature, Kunsthal Rotterdam e The Anthropocene Project HKW, Berlino (2014). www.paradoXcity.net

 

Michael Hirschbichler, Architettura, SVM 15

* 1983 a Graz, vive a Monaco e a Zurigo.


 

Studi di filosofia alla Humboldt Universität di Berlino e di architettura alla ETH di Zurigo. Lavora tra arte e architettura. Docenza alla New Guinean University of Technology e alla ETH di Zurigo. Esposizioni: Galerie Karin Sachs, Monaco di Baviera, Artifact Gallery, New York, Premio Arte Laguna, Venezia, etc. Premi/borse di studio: Studienstiftung des deutschen Volkes, Cusanuswerk, Sutor Stiftung, etc. www.atelier-hirschbichler.com