Anja Majer, arte visiva

gennaio - marzo

* 1974 ad Hanau/Main, vive a Berlino.



Studi alla Hochschule der Künste di Zurigo. Si occupa dei processi mediatici e delle relazioni tra spazi virtuali e fisici. Esposizioni tra l’altro alla Alte Feuerwache, Berlino (2014), alla Regard Benin Biennale, Benin (2012), alla Shedhalle di Zurigo (2011), al Museum Bärengasse di Zurigo (2010), alla Hardbrücke di Zurigo (2012); soggiorno di lavoro in Islanda (2013), Förderpreis della provincia di Enzkreis (2005). www.anjamajer.de

 

Ulrich Brinkmann, architettura

aprile - giugno

* 1970 a Paderborn, vive a Berlino. 



Studi di architettura alla Technische Universität di Dortmund, dal 2000 redattore della rivista Bauwelt; pubblica inoltre in altre riviste specializzate (Archithese, Hochparterre, db), quotidiani (El Pais) e libri, da ultimo nel 2013 Mit Bürgersinn wider das Diktat der Ökonomie. Das Kuratorium für Landschaftsschutz in München (Con senso civico contro il diktat dell’economia. Il Comitato per la tutela del paesaggio a Monaco) con la casa editrice Deutscher Kunstverlag.

 

Ellen Kobe, arte visiva

luglio - settembre

* 1968 a Dresda, vive a Berlino.



Studi alla Kunsthochschule Berlin Weißensee, borsa di studio del DAAD a Marsiglia. Interventi, performance e video sul funzionamento dell’arte e sulla cultura degli assenti, p.es. al Kunstverein Tiergarten di Berlino e alla Galleria della Fondazione Alfred Toepfer di Amburgo. Ha curato mostre sulla ricezione della storia e sulle identità di genere: Schloss Neue Kammern, Sanssouci (2008), Schloss Belvedere Pfingstberg, Potsdam (2013). www.ellenkobe.de

 

Esther Preußler, registra teatro

ottobre - dicembre

* 1984 a Quedlinburg, vive e lavora a Berlino.



Dopo gli studi di antropologia culturale e storia dell’arte conclusi con la laurea, ha studiato scrittura scenica a New York, dove ha vissuto diversi anni. Attualmente lavora alla Berliner Volksbühne dove affianca come assistente alla regia René Pollesch, Frank Castorf, Christoph Marthaler, Ragnar Kjartansson etc. Sta preparando inoltre alla Volksbühne un proprio lavoro come regista, dal titolo provvisorio Troja (prima assoluta 22 marzo 2016).