Grande concerto finale all’Auditorium


9 dicembre 2010

Con l’importante concerto di fine anno nella sala più grande dell’Auditorium, la sala Santa Cecilia, un anno particolarmente denso per Villa Massimo – l’anno del centenario - volge al termine. Il concerto con l’Ensemble Modern è uno dei nostri momenti culminanti di fine stagione e uno degli appuntamenti più rinomati per la Neue Musik a Roma. Il concerto è stato visitato da quasi 600 ascoltatori, che sono stati premiati con un programma straordinariamente coerente: una versione originale vivace della Polifonica-Monodia-Ritmica, basata sul formato della situazione acustica, di Luigi Nono, le prime assolute dei nostri borsisti Philipp Maintz e Anno Schreier le quali rendono evidente, che sono all’altezza di importanti sale da concerto e un Helmut Lachenmann, che ha dimostrato maestrevolmente cosa è un grande compositore. Inoltre, la brillante soprano Marisol Montalvo, che vive fra New York e l’Europa, si è accattivata completamente la simpatia del pubblico.

Programma:
Johann Sebastian Bach / Anton Webern: Fuga (2. Ricercata) da
"Das musikalische Opfer" (BWV 1079/5), 1994
Philipp Maintz: Septemberalbum – ciclo di canzoni dalle poesie di Ron Winkler
in cinque movimenti, 2010 prima assoluta
Luigi Nono: Polifonica-Monodia-Ritmica –versione originale del 1951
Anno Schreier: Abschied – da un testo di Andreas Gryphius per soprano e dieci strumenti, 2010 prima assoluta
Helmut Lachenmann: ...zwei Gefühle..., musica con Leonardo (1992, rev. 2003)

Direttore d’orchestra: Johannes Kalitzke
Solisti: Marisol Montalvo (soprano), Helmut Lachenmann (voce recitante),
Ueli Wiget (pianoforte)

Matthias von Ballestrem

Simone Haug

Antonia Low

Thomas Baldischwyler

Bernd Bess

Elise Eeraerts

Stefan Hanke

Gordon Kampe

Eva Hertsch, Adam Page

Parastou Foruhar