Grande concerto finale all’Auditorium


9 dicembre 2010

Con l’importante concerto di fine anno nella sala più grande dell’Auditorium, la sala Santa Cecilia, un anno particolarmente denso per Villa Massimo – l’anno del centenario - volge al termine. Il concerto con l’Ensemble Modern è uno dei nostri momenti culminanti di fine stagione e uno degli appuntamenti più rinomati per la Neue Musik a Roma. Il concerto è stato visitato da quasi 600 ascoltatori, che sono stati premiati con un programma straordinariamente coerente: una versione originale vivace della Polifonica-Monodia-Ritmica, basata sul formato della situazione acustica, di Luigi Nono, le prime assolute dei nostri borsisti Philipp Maintz e Anno Schreier le quali rendono evidente, che sono all’altezza di importanti sale da concerto e un Helmut Lachenmann, che ha dimostrato maestrevolmente cosa è un grande compositore. Inoltre, la brillante soprano Marisol Montalvo, che vive fra New York e l’Europa, si è accattivata completamente la simpatia del pubblico.

Programma:
Johann Sebastian Bach / Anton Webern: Fuga (2. Ricercata) da
"Das musikalische Opfer" (BWV 1079/5), 1994
Philipp Maintz: Septemberalbum – ciclo di canzoni dalle poesie di Ron Winkler
in cinque movimenti, 2010 prima assoluta
Luigi Nono: Polifonica-Monodia-Ritmica –versione originale del 1951
Anno Schreier: Abschied – da un testo di Andreas Gryphius per soprano e dieci strumenti, 2010 prima assoluta
Helmut Lachenmann: ...zwei Gefühle..., musica con Leonardo (1992, rev. 2003)

Direttore d’orchestra: Johannes Kalitzke
Solisti: Marisol Montalvo (soprano), Helmut Lachenmann (voce recitante),
Ueli Wiget (pianoforte)

Antonia Low

Eike König

Bettina Allamoda

Matthias Weischer

Lisa Streich

Thomas Baldischwyler

Sigrid Penkert

Marc Sabat - Lorenzo Pompa

Parastou Foruhar

Jörg Herold