Saam Schlamminger
compositore

vive fino all’età di dodici anni in Iran, prima di trasferirsi a Monaco. Lunghi soggiorni in Oriente per studiare musica orientale e soprattutto ritmica. Si specializza negli strumenti Zarb e Daf, che elabora in chiave elettronica. Ultime pubblicazioni il radiodramma Aus der Heimat (Bayrischer Rundfunk) e come Chronomad Sayeh.

Parastou Foruhar

Jörg Herold

Bettina Allamoda

Via Lewandowsky

Jörn Köppler

Isa Melsheimer

Eva Hertsch, Adam Page

Benedict Esche

Charlotte Seither

Nezaket Ekici